mostra personale di Fiorella Baldisserri

Inaugurazione
21 marzo dalle 18.00 alle 21.00

Teatro Furio Camillo

Via Camilla 44 (Metro A fermata Furio Camillo)

fino al 21 Aprile 

ASA Project ha il piacere di presentare la prima personale di Fiorella Baldisserri, fotografa bolognese, che approccia la fotografia professionale nel 2016 e in pochi anni consegue numerosi riconoscimenti. Tra gli ultimi e più prestigiosi la pubblicazione del suo reportage “Coi loro occhi” sul lavoro del 118 di Bologna durante la Pandemia selezionato a Cortona on the move Covid 19, “Morris il cinemaio” vincitore di numerosi premi nel 2021 e il progetto “Cracking the Monolith” con  Isabella Franceschini, che documenta le comunità ebraiche progressive, menzione d’onore al 17° Julia Margaret Cameron Award 2021, in mostra a Fotonostrum Gallery a Barcellona.


Fiorella sente molto vicino il reportage come genere fotografico, che le permette di osservare le persone ed entrare nelle loro storie. In questo nuovo lavoro “A-round stage”, già finalista in  alcuni contest internazionali, Fiorella entra in contatto con la realtà del circo contemporaneo Paniko e ne registra i momenti invisibili al pubblico.
Il progetto sarà in mostra nella sua versione integrale presso gli spazi del Teatro Furio Camillo, punto di riferimento per il teatro circo Italiano.

Pubblicata su testate giornalistiche internazionali cartacee e digitali, quali Photovogue, Corriere, Elle, Erodoto108, SDN, ND, MCmagazine, Witness Journal, Eye of Photography, Edge of Humanity. Esposta ad Olbia nel Museo archeologico con il progetto Drops in New York e a Sofia presso il Museo Socialista con il progetto Morris Il cinemaio. 

Premi, e menzioni d’onore: IPA, TIFA, MIFA, Phodar Biennale, Fotografia Etica, Kolga Tbilisi Award, Musa Fotografia, Roma Fotografia, ASA Project, 17°Julia Cameron Award.

Per accedere è necessario essere muniti di Green Pass rafforzato e mascherina FFP2.

informazioni: info.asaproj@gmail.com

close
type characters to search...
close